Il primo elemento della mia vita.


31 agosto 2021


Il primo elemento della mia vita.


Oggi avrò il mio primo incontro con i membri del team marketing di #Rouvy. Sono così eccitato e così nervoso. Vedi, #rouvy ha accettato di sponsorizzare completamente il mio progetto. Hanno fornito suggerimenti e idee che sono andati nella giusta direzione. Sono stato accolto calorosamente e incoraggiato dalla prima e-mail, grazie Dominic! Sì, domani parleremo di pianificare e lanciare questa sfida. La mia sfida inizierà il 1° settembre.


Con il supporto dei miei sponsor, sono più che sicuro che raggiungerò i miei obiettivi. La mia perdita di peso è una di queste perché sono stato trattenuto dal punto di vista medico, il che ha aggiunto un bel po' di peso al mio corpo da vecchio! Rendendomi conto che anche dopo tutto quello che ho passato (leggi la storia qui), posso ancora andare in bicicletta. Non voglio battere record mondiali o spendere soldi come l'Everest. Quello che voglio è ispirare le persone a tornare a fare ciò che amano, indipendentemente dalla tragedia che hanno passato. Almeno da provare! Per me, c'è un altro lato della storia, un'altra connessione per l'esattezza. Ci sono almeno 3 capitoli della mia vita che chiuderò con il dolore che provo nei miei allenamenti, ma anche con l'incredibile sensazione di aver realizzato qualcosa. Il primo elemento è il lutto. Il lutto di un figlio morto 17 anni fa. Rouvy mi preparerà per questo, #Tokenproducts mi trasporterà lì su un set di ruote Huezz e #probiketool risolverà tutto ciò che potrebbe andare storto. Torniamo al dolore.


Mio figlio Loic non ha avuto la possibilità di vivere a lungo. La mia salita all'Alpe d'Huez deve simboleggiare lo sforzo di incontrarlo in cima alla montagna dove credo si trovi ora. Così facendo, farò il gesto di trascinarmi in cima a questa montagna, verso il cielo e anche oltre. Forse piangerò in alto, forse riderò, chi lo sa? Una cosa è certa, realizzare questa mitica ascesa è sempre stato un mio sogno. Sapendo che mio figlio sarebbe diventato un adulto, un uomo, voglio andare lassù e incontrarlo con tutto il mio amore, ma anche con il compimento del mio dolore.

Il primo elemento della mia sfida, della mia nuova vita dovrei dire, è il completamento del lutto. È uno sforzo personale. Capisco, per alcuni scalare l'Alpe d'Huez non è proprio una sfida, per me è un sogno che si avvera.


Martin